Festa di Santa Lucia

Santa Lucia re quagghie
dal 5 al 14 maggio Cattedrale di Siracusa

In ricordo del miracolo del 1646

La festa di Santa Lucia re quagghie (appellativo dialettale aretuseo per definire le quaglie, i colombi), si svolge le prime due domeniche di maggio per ricordare il miracolo avvenuto nel maggio 1646 quando la carestia venne interrotta dall’arrivo nel porto di Siracusa di navi cariche di grano e di altro cibo. La leggenda narra che a comunicare alla popolazione l’arrivo delle navi fu una colomba entrata all’interno del Duomo. Ecco spiegato perché le quagghie sono il simbolo di tali festeggiamenti.
Venerdì 5 Maggio avverrà l’apertura della nicchia che contiene il simulacro della Patrona, il giorno dopo, sabato 6 Maggio, ci sarà la traslazione del simulacro dalla cappella all’altare maggiore e domenica 7 Maggio si svolgerà la solenne celebrazione eucaristica in Cattedrale e alle ore 12.00 ci sarà l’uscita del simulacro in piazza e il tradizionale lancio delle quaglie. Otto giorni dopo questo evento, e quindi domenica 14 Maggio, si svolge l’ottava della festa con una processione di devoti per le vie di Ortigia, in uno degli scenari naturali più spettacolari della Città di Siracusa.

 

L'Isola di Ortigia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi